10 gennaio 2012

Video-intervista a Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione Comunista


"Il 20 gennaio in piazza contro i governi europei e l'austerity"

20 gennaio a Roma si terrà un vertice tra i tre principali responsabili della speculazione finanziaria sui titoli di stato europei e della demolizione dei sistemi di protezione sociale, del welfare e dei diritti dei lavoratori in Europa. Infatti proprio le folli politiche europee concordate da Merkel, Sarkozy e Monti sono alla base della profondissima crisi finanziaria e della recessione che nel 2012 produrrà in Europa - a partire dall'Italia - milioni di nuovi disoccupati. Propongo quindi a tutte le forze della sinistra politica e sociale di organizzare per il 20 gennaio l'accoglienza a Merkel, Sarkozy e Monti, in modo che possano aver ben chiaro che cosa pensano gli italiani di queste scellerate politiche economiche e per esprimere con chiarezza che esiste una alternativa praticabile qui ed ora. Così come mi permetto di dire a CGIL, CISL e UIL che la convocazione di uno sciopero generale con manifestazione a Roma per il 20 sarebbe un atto dovuto, perché se le stangate derivano dalle politiche europee è bene che a quel livello si porti il conflitto.


10/01/2012
www.controlacrisi.org

Nessun commento: