21 luglio 2008

Lavoro e Salute con Pino Ciampolillo contro le intimidazioni mafiose. Le istituzioni democratiche devono uscire dal colpevole silenzio

Da un mese Pino Ciampolillo se ne sta barricato in casa dopo che, insieme ad un'altro compagno del Comitato di lotta "ISOLA PULITA" di Isola delle Femmine in Sicilia, ha ricevuto le ennesime minacce: "per voi le bare sono pronte", " le vostre case salteranno in aria".

Per leggere l'articolo clicca sull'immagine

Nessun commento: