8 novembre 2006

Sondaggio operatrici e operatori sanità


Giunta Bresso, Piano sociosanitario,
l’assessore Valpreda, i lavoratori.

Periodo: agosto - ottobre 2006

LuoghI: 6 ospedali (2 provincia) - 3 poliambulatori
Categorie 185 infermieri prof. – 62 infermieri gen. - 23 tecnici sanitari
75 altre prof. sanitarie - 35 operat. assistenza - 68 medici -
73 impiegati
24 operai - 6 dirigenti sanitari - 8 dirigenti ammin. - 4 dirigenti tecnici

Totale: 563 intervistati


PRESENTAZIONE

Il sondaggio che presentiamo, forse, non è del tutto indicativo delle opinioni di migliaia di dipendenti del Servizio Sanitario Regionale, anche se si riferiscono, per adesso, solo a Torino e provincia, comunque, è da non sottovalutare.
Abbiamo tentato di far parlare un target di persone portato ad informarsi e in generale ad interessarsi delle problematiche di lavoro, ma non direttamente impegnato sindacalmente e politicamente. E’ stato un faticoso e paziente lavoro di contatti, sui posti di lavoro, telefonici e online, durato quasi tre mesi e possiamo dirci soddisfatti per un quadro d’insieme di tutte le categorie professionali del mondo della sanità torinese. E’ un lavoro che mettiamo a disposizione dei consiglieri regionali per offrire loro spunti di riflessione in queste settimane di discussione nel Consiglio Regionale sull’approvazione del PSSR.
Come tanti sanno e i lettori di Lavoro e Salute in particolare, nonchè i visitatori del sito internet, abbiamo messo a disposizione (con l’aiuto della sottoscrizione dei lettori e autotassandoci per stampare migliaia di copie del periodico) documenti indirizzati agli ambiti istituzionali, politici e sindacali, la nostra approfondita analisi e le nostre proposte atte a prefigurare un’altra stesura del Piano sociosanitario. Una stesura alternativa ad un impianto attuale che crediamo non propedeutico alla promozione della salute in Piemonte e fortemente penalizzante per il lavoro delle professionalità sanitarie e non solo.
I risultati di questo “sondaggio sul campo” sono chiari. Ora, la nostra speranza è quella di aver fatto un buon servizio al Servizio Pubblico, alla politica partecipata e a questa Giunta, così fortemente voluta per mettere fine a dieci anni di massacro sociale delle Giunte di centrodestra.

Franco Cilenti e Arnaldo Sanità


1- SEI INFORMATO/A SULLE POLITICHE REGIONALI?
Ø SI, ABBASTANZA BENE----------------------------------------343 % 60,9
Ø SONO INFORMATO GENERICAMENTE-------------------137 % 24,3
Ø ALTRO------------bene solo su alcune cose--------------------83 % 14,7


2- CONOSCI LA PROPOSTA DI PIANO SOCIOSANITARIO?
Ø SI, SOSTANZIALMENTE TUTTA------------------------------52 % 9,2
Ø SI, MA SOLO DELLE PARTI D’INTERESSE PROFES.--228 % 40,4
Ø NE HO SENTITO PARLARE E DISCUSSO------------------103 % 18,2
Ø ALTRO-----------solo le prime pagine------------------------140 % 24,8

3- DA CHI HAI RICEVUTO L’INFORMAZIONE?
Ø DAI GIORNALI-------------------------------------------------292 % 51,8
Ø VOLANTINI, ASSEMBLEE------------------------------ ----145 % 25,7
Ø SITO INTERNET REGIONE PIEMONTE-------------------16 % 2,8
Ø ALTRO-------Anche da Lavoro e Salute--------------------110 % 19,5

4- PUOI DARE UNA VALUTAZIONE POLITICA

DEL PIANO SANITARIO?
Ø UNA SVOLTA POSITIVA DOPO LE GIUNTE DI GHIGO--92 % 16,3
Ø CAMBIA POCO DALLE POLITICHE DI GHIGO----------176 % 31,2
Ø NON E’ LA POLITICA DI SINISTRA CHE SPERAVO----293 % 36,0
Ø ALTRO------------è presto per dare una valutazione----------93 % 16,5

5- PUOI DARE UNA VALUTAZIONE NEL MERITO DEL PIANO?
Ø FINALMENTE UNA BUONA PROGRAMMAZIONE -------66 % 11,7
Ø C’E’ POCA ATTENZIONE PER IL TERRITORIO---------159 % 28,2
Ø UN BUON RILANCIO DELLA PREVENZIONE-------------51 % 9,0
Ø C’E’ TROPPA ATTENZIONE PER LA SANITA’ PRIVATA--191 % 33,9
Ø ALTRO-------------non ho questa capacità---------------------96 % 17,0

6- C’E’ BISOGNO DI NUOVI OSPEDALI A TORINO E PROVINCIA?
Ø SI, PERCHE’ RISTRUTTURARE E’ UNO SPRECO----------49 % 8,7
Ø NO, BASTANO GLI ATTUALI----------------------------------243 % 43,1
Ø MEGLIO POTENZIARE I DISTRETTI TERRITORIALI----209 % 37,1
Ø ALTRO--------------- a Torino no, forse in provincia----------62 % 11,1

7- COSA NE PENSI DELLA RIDUZIONE DELLE ASL?
Ø POSITIVA, PERMETTE RISPARMI ED EFFICIENZA----------46 % 8,1
Ø NEGATIVA, CI VUOLE PIU’DECENTRAMENTO------------219 % 38,8
Ø GIUSTA, MA C’E’ RISCHIO DI TAGLI AL PERSONALE-101 % 17,9
Ø NEGATIVA, RIDURRA’ LA QUALITA’ DEI SERVIZI------161 % 28,5
Ø ALTRO---------------va bene se taglia i dirigenti inutili------------36 % 6,3

8- GLI ACCORPAMENTI VALORIZZERANNO

LA TUA PROFESSIONE?
Ø SI, COL LAVORO D’EQUIPE CON TANTI COLLEGHI---88 % 15,6
Ø NO, CI SARA’ MENO SPAZIO E PIU’ CONCORRENZA--397 % 70,5
Ø ALTRO--comunque mancano formazione e aggiornamenti-----78 % 13,8

9- A TUO PARERE QUALE FIGURA PROFESSIONALE

RISCHIA DI PIU’
Ø INFERMIERI, PER LA SCELTA DI ESTERNALIZZARE----252 % 44,7
Ø MEDICI, CON MENO SERVIZI SONO IN ESUBERO----------96 % 17,0
Ø IMPIEGATI, L’INFORMATIZZAZIONE RIDUCE I POSTI-139 % 24,6
Ø OPERAI, APPALTERANNO TUTTA LA MANUTENZIONE--28 % 4,9
Ø ALTRO----------rischiano tutti--------------------------------------48 % 8,5

10- A TUO PARERE CI SONO DIRIGENTI IN ESUBERO?
Ø TERNA MANAGERIALE--------------------------------------------174 % 30,9
Ø DIRIGENTI AMMINISTRATIVI-----------------------------------112 % 19,8
Ø PRIMARI------------------------------------------------------------- 195 % 34,6
Ø DIRIGENTI SANITARI------------------------------------------------31 % 5,5
Ø DIRIGENTI TECNICI-------------------------------------------------26 % 4,6
Ø ALTRO-------------il problema è che sono inamovibili------------25 % 4,4

11- SEI D’ACCORDO CON LE SCELTE SUI COMMISSARI ASL?
Ø SI, SONO FATTE COL CRITERIO DELLA COMPETENZA--23 % 4,0
Ø SI, MA ALCUNI SONO IMPRESENTABILI----------------------75 % 13,3
Ø NO, IL CRITERIO NON E’ STATA LA COMPETENZA-----158 % 28,0
Ø NO. ANCHE SE ALCUNI SONO COMPETENTI---------------167 % 29,6
Ø ALTRO---la scelta dovrebbe essere votata dai dipendenti------140 % 24,8

12- PUOI DARE UNA VALUTAZIONE SULL’ASSESSORE VALPREDA?
Ø positiva, perché uomo d’esperienza e competenza sul campo-----67 % 11,9
Ø positiva ma la sua competenza è subordinata ai partiti------------35 % 6,2
Ø negativa, con il Piano sanitario e le nomine mi ha deluso-------179 % 31,7
Ø negativa, speravo in un coinvolgimento degli operatori-------221 % 39,2
Ø no, non è valutabile prima di verificarne l’operato--------------- 61 % 10,8

13- PENSI CHE VALPREDA

STIA ALLE DIRETTIVE DI RIFONDAZIONE?
Ø Si, perché mi pare la cosa più ovvia, è un comunista-------------87 % 15,4
Ø Si, presentarlo come indipendente non mi ha convinto---------142 % 25,2
Ø No, risponde direttamente alla Presidente Bresso---------------136 % 24,1
Ø No, quello che fà è distante dalle posizioni di Rifondazione---198 % 35,1

14- HAI VOTATO PRC E VALPREDA?

RICONFERMERESTI IL VOTO?
Ø Ho votato Rifondazione e Valpreda-------------------------185 su 563 % 32,8
Ø Si, approvo l’operato di Valpreda e di Rifondazione---------------36 % 19,4
Ø Non voterei Valpreda ma rivoterei Rifondazione--------------------69 % 37,2
Ø No, sono deluso sia da Valpreda che da Rifondazione------------- 80 % 43,2
Ø Ho votato l’Unione ma né Valpreda né Rifondazione---378 su 563 % 67,1

15- PENSI DI POTER DARE

UN VOTO COMPLESSIVO ALLA GIUNTA?
Ø PERPLESSO MA SOSTANZIALMENTE POSITIVO---------120 % 21,3
Ø PER ADESSO SOSTANZIALMENTE NEGATIVO-----------318 % 56,4
Ø E’ PRESTO PER VALUTARE BENE QUESTA GIUNTA-----125 % 22,2

Nessun commento: